Menu Principale

responsabilità degli organizzatori - invitiamo i ciclisti a leggere questo importante articolo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 13 Febbraio 2018 15:49

 

Cari amici ciclisti,

in questi ultimi anni sono prima maturati e successivamente consolidati orientamenti della giurisprudenza civile e penale, che pongono in capo all’organizzatore di eventi sportivi l’obbligo di accertare che tutti i concorrenti siano in possesso del certificato medico di idoneità alla pratica sportiva che, NEL CASO DELLE RANDONNEE, deve essere di tipo agonistico per l’attività di ciclismo o di idoneità a sport di elevato impegno cardiovascolare.

Ne consegue che il presidente della ASD organizzatore di eventi sportivi, qualora chiamato in giudizio in seguito a infortunio capitato al ciclista, deve essere in grado di provare di aver assolto a tale compito, rispondendo in prima persona in caso di omissione.

Per questa ragione al ritrovo di partenza delle randonnèe organizzate dalla ASD Ciclisti Corsichesi  vi verrà  chiesto non solo di esibire il cartellino attestante l’appartenenza ad una  società sportiva ma anche di consegnare una copia del certificato medico attestante l’idoneità alla pratica sportiva di tipo agonistico per l’attività di ciclismo.

Ovviamente l’obbligo di consegnare il medesimo certificato medico è esteso ancor più ai ciclisti non tesserati,  i quali dovranno altresì consegnare una copia della polizza assicurativa personale RC e inortuni


Sono esonarati da tale obbligo i ciclisti soci di ARI (Audax Randonneur Italia) i quali a norma di regolamento della medesima associazione devono necessariamente essere in possesso di certificato medico depositato in Datahealth, A CONDIZIONE CHE SI ISCRIVANO ALLA RANDONNEE DA NOI ORGANIZZATA ON LINE DAL SITO ARI


Siamo certi che saprete capire e condividere la prudenza che noi organizzatori dobbiamo necessariamente adottare. E' molto l’impegno profuso per organizzare una randonnèe; sono molte le attenzioni che poniamo in essere per assicurarvi le migliori condizioni per pedalare serenamente lungo i percorsi che vi proponiamo; sono molte le responsabilità che ci assumiamo.

L’incombenza di cui vi chiediamo di farvi carico ci aiuta ad affrontare con più serenità queste responsabilità.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 03 Luglio 2019 05:21